Bali

Bali : l’isola dei templi e della spiritualità (primo tempo)

IMG-20161110-WA0033

Ho fatto questo lungo viaggio nel novembre dello scorso anno.

Venti giorni per esplorare quest’isola, respirare il profumo degli incensi ed ammirarne i templi e la natura.

La prima parte del viaggio sono stata ad Ubud avanposto per scoprire l’essenza dell’isola : la profonda spiritualità.

Avevo come guida mia sorella che era alla sua seconda esperienza a Bali e come accompagnatori i nostri figli di 8 anni.

Abbiamo girato in taxi ( ve li consiglio per spostarvi sono molto economici ) tutta la parte centrale dell’isola caratterizzata da grandi terrazzamenti di risaie, foreste rigogliose e templi sparsi ovunque.

A novembre l’umidità è davvero insopportabile e le piogge sono abbondanti ma creano un habitat unico. Il verde brillante di questa terra rimarrà sempre impresso nei miei ricordi.

La foresta delle scimmie (Monkey Forest) è stata la nostra prima tappa. Mi sembrava di essere nel “Libro della Giungla” passeggiando tra alti alberi da cui pendevano lunghe liane, templi che diffondevano il profumo d’incenso delle offerte e centinaia di scimmie sparse dappertutto. Davvero un luogo magico fuori dal mondo.

Fate attenzione alle scimmie che sono molto aggressive, nascondete occhiali o qualunque oggetto che possa essere a tiro perché sono delle ladre formidabili!

Tra i numerosi templi visitati uno tra i più belli in questa parte di isola è senza dubbio Tirta Empul nel quale è usanza religiosa fare il bagno di purificazione in una vasca sulla quale affacciano delle piccole fontane con diversa pressione d’acqua. Si comincia da sinistra proseguendo verso destra.

20161110_052745.jpg

Purtroppo il turismo di massa è approdato anche in questo luogo sacro e se prima era una cerimonia riservata a pochi, ora basta pagare un supplemento per poter fare il bagno. Peccato perché perde di spiritualità ma vale comunque la pena di visitarlo.

Un’altra escursione che vi consiglio è quella al sito archeologico di Tampaksiring, uno splendido monumento tra i più antichi di Bali, immerso nella foresta tropicale e attraversato da un fiume che crea uno scenario magnifico.

Da questo sito si conclude la prima parte dell’articolo,  nel prossimo appuntamento vi parlerò dei terrazzamenti delle risaie, dell’escursione al monte Batur e di altri due bellissimi templi da non perdere!

Un abbraccio

Veronica

Volete scoprire altre avventure da vivere a Bali?

Cliccate qui sotto ; )

Bali: le sue verdi risaie, il monte Batur e Goa Gayah (secondo tempo)

BALI: Tanah Lot

Bali: Uluwatu Temple

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci