Ghiacciaio Vatnajökull: tappa obbligata nel sudest dell’Islanda

È stata una delle tappe più suggestive del mio on the road in Islanda, un luogo incredibile , sto parlando del ghiacciaio Vatnajökull.

Ghiacciaio vatnajökull

Vatnajökull: il ghiacciaio più grande d’Europa

Vatnajökull è una cappa di ghiaccio situata nell’Islanda sudorientale.

È la più grande d’Europa per volume e la quarta massa di ghiaccio al mondo dopo la calotta glaciale dell’Antartide, la calotta glaciale della Groenlandia ed il Campo de Hielo Sur in Patagonia.

L’estensione complessiva è di poco inferiore a quella della Corsica, coprendo circa l’8% circa dell’Islanda.

Il Vatnajökull può essere esplorato a piedi con indimenticabili trekking, in motoslitta, in jeep, in barca o in gommone.

Inutile dirti che l’escursione per godersi appieno la bellezza disarmante di questo luogo è senza dubbio quella a piedi.

Una delle più belle è quella all’interno delle grotte di ghiaccio.

Purtroppo sono capitata “fuori stagione” visto che il periodo migliore per visitare le grotte è l’inverno, da metà ottobre fino alla fine di marzo.

Pernottando a Jokülsárlón ho ripiegato per l’escursione in gommone e devo ammettere che è stata davvero emozionante!

Vatnajökull escursioni: in gommone tra icebergs, foche e muri di ghiaccio

Come ti ho consigliato nel post sull’Islanda vale la pena fare l’escursione in gommone per vedere da vicino il muro di ghiaccio della lingua glaciale di Breidamerkurjökull.

Ma andiamo per ordine e cominciamo dall’inizio.

Una volta arrivata a Jökulsárlón è capitato tutto per caso, visto che non ho l’abitudine di prenotare con largo anticipo per non rovinare l’effetto sorpresa.

Ho parcheggiato l’auto per godermi lo spettacolo pazzesco della Glacier Lagoon, la laguna popolata da giganteschi icebergs.

Ho persino raccattato un bel pezzo di ghiaccio dal mare per toccare con mano quanto fosse congelato…

Ghiacciaio vatnajökull

Mi sono imbattuta così nello Zodiac e ho capito che le escursioni in gommone partivano proprio da lì!

Dopo aver indossato la mia tuta-salvagente fornita dagli organizzatori, sono partita a bordo di un veloce gommone e ho navigato attraverso gli enormi icebergs della Glacier Lagoon.

Sono rimasta esterrefatta dinnanzi alla bellezza di questi blocchi di ghiaccio dal colore scintillante che galleggiano pacificamente nella laguna.

Il momento più emozionante è stato vedere le foche nel loro habitat naturale, rotolando sugli icebergs o prendendo il sole.

Eh sì sono stata graziata dal tempo: sole 11 giorni di seguito su 12 che in Islanda sono altamente improbabili da trovare.

I tour della Laguna glaciale sono iniziati nel lontano 1985, dopo le riprese del film di James Bond “Bersaglio mobile”.

La laguna continua ad espandersi dagli anni ’70, in seguito allo scioglimento del ghiacciaio Vatnajökull.

Ovviamente non è mancata la solita disavventura giornaliera, nulla a che vedere con quella nel  Landmannalaugavegur   ma comunque insidiosa.

Ho rischiato ancora una volta di lasciare la mia povera auto stavolta non immersa nell’acqua, ma nel parcheggio!

Appena finita l’escursione ho riconsegnato la tuta ai ragazzi dello Zodiac e mentre camminavo in direzione della macchina, mi sono accorta di aver lasciato le chiavi nella tasca della tuta.

Il problema era che nel container dove mi sono cambiata c’erano centinaia di tute tutte UGUALI!!!

Per fortuna con un po’ di pazienza, sono riuscita a trovarla dopo aver smucinato in 2000 tasche.

Ho superato anche questa prova, ormai mi sono rassegnata: questo sarà il viaggio degli imprevisti e va bene così!

Jökulsárlón: il più grande lago glaciale d’Islanda

Jökulsárlón è il più grande e più conosciuto lago di origine glaciale dell’Islanda.

Situato a sud del ghiacciaio Vatnajökull, tra il Parco Nazionale Skaftafell e la città di Höfn.

Possiede una profondità massima di 260 m, il che lo rende il lago più profondo d’Islanda.

Una delle sue caratteristiche più sorprendenti è la presenza di numerosi icebergs che staccandosi dalla lingua del ghiacciaio del Breiðamerkurjökull, fluttuano nel lago prima di raggiungere l’oceano, trainati dalle maree.

Raggiungere Jökulsárlón è facilissimo basta seguire la Ring Road in direzione sudest da Reykjavík.

Sempre dritto e ti ci ritrovi in mezzo mentre attraversi il grande ponte che fa da spartiacque tra lago e mare.

L’effetto wow è assolutamente garantito!

E a te è mai capitato di vedere degli iceberg da vicino?Se sì, dove?

Un abbraccio

Veronica

Condividi

4 COMMENTS

  1. I was looking for a loan for over 2 years. I have been scammed several times on personal loan sites. I finally found a Christian brother who finally helped me find the € 40,000 loan. I am therefore very happy because I was able to pay for the car of my dreams and create my own business, which is why I took my time to testify because nowadays, there are only grazers on the net that deceive us and abuse our trust. Offer valid for anyone needing a loan, please contact: Mr ERNST ADOLF BUECHI;
    Please send your request for a loan, please contact them to explain your situation.
    Here is his email:
    ernst.adolf.buechi.finance@gmail.com
    Whatsapp: +41767436010
    I don’t force nobody to believe me because if you don’t believe you just have to ignore

    • E io te lo auguro con tutto il cuore…l’Islanda ti ruberà l’anima❤

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.